L'utilizzo dei cookie e' finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu', leggi la nostra informativa sui cookie.

Val di Vizze - interrata la linea ad alta tensione di RFI

(26/11/2014) Una vera e propria rinascita per l'industria della Val di Vizze (Bolzano) grazie all'interramento delle linee dell'alta tensione delle Ferrovie dello Stato. Per conto di Biogas Wipptal, EdS Infrastrutture ha portato a termine con successo i lavori che sono stati presentati oggi alla comunità e alle aziende che operano nell'area. 

 

La presenza delle linee e dei loro tralicci limitava lo sviluppo della zona produttiva. Al fine di permettere l’utilizzo dell’intera area, le due tratte di linee lunghe circa 1200 metri sono state interrate mediante 4 collegamenti in cavo AT attestati nella SSE Vipiteno.
Le principali opere realizzate sono state:

  • Realizzazione nuovi sostegni portaterminali-cavo AT;
  • Realizzazione dei tratti di linea elettrica in cavo AT 132 kV, tramite l’esecuzione di un cavidotto a doppia terna;
  • Realizzazione delle 4 connessioni mediante l’installazione dei nuovi terminali cavo AT 132kV nella SSE Vipiteno e sui nuovi sostegni portaterminali,
  • Traslazione e amarro dei conduttori e della fune di guardia esistenti sui nuovi sostegni;
  • Rimozione delle tratte di linee elettriche dismesse;
  • Prove elettriche e collaudi sulle nuove linee AT;
  • Attivazione delle nuove linee in cavo 132kV.