L'utilizzo dei cookie e' finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu', leggi la nostra informativa sui cookie.

Banda Ultralarga - RTI Retelit-Eolo-EdS

Il raggruppamento Retelit-Eolo-Eds Infrastrutture ha presentato un'offerta per il primo bando indetto da Infratel Italia per la concessione e gestione di una infrastruttura passiva a banda ultralarga.

L'offerta è stata presentata per l'Emilia Romagna, regione in cui le tre società vantano "una storica presenza e un elevato livello di conoscenza del territorio".

Oggetto del bando è la progettazione, realizzazione, manutenzione e gestione in modalità wholesale di una rete passiva ed attiva di accesso, che consenta di fornire servizi agli utenti finali a 100Mbps in download e 50Mbps in upload per almeno il 70% delle unità  immobiliari nel Cluster C  e di almeno 30Mbps in download e 15 Mbps in upload per le restanti unità immobiliari del Cluster C e per quelle del Cluster D. Sedi della PA, scuole, presidi sanitari, distretti industriali saranno raggiunti da connessioni oltre i 100Mbps indipendentemente dal Cluster di appartenenza. La rete sarà data in concessione per 20 anni e rimarrà di proprietà pubblica.